Tartina Felice senza lattosio in allegria
Pecorino Matusa Abbasso il Lattosio I Natorosi - Boccea
Pecorino Matusa Abbasso il Lattosio I Natorosi - Boccea
Prodotto a "km 0", prodotto con il latte della campagna romana. Il Matusa è un formaggio di latte di pecora a lunga stagionatura oltre 6 mesi. E’ privo di lattosio quindi è adatto anche agli intolleranti a questo zucchero che molti adulti (in realtà già dopo i 6 anni) non digeriscono avendo perso l’enzima lattasi che era in grado (in tenera età) di scindere il lattosio presente nel latte materno. Tutti nella primissima infanzia siamo dotati di questo enzima che però nel 40% dei casi (dato italiano) viene perso con l’età indipendentemente dalla continuità della presenza nella dieta di latte e derivati. Il Matusa si presenta con crosta color paglierino con riflessi più o meno scuri. La pasta risulta essere piuttosto compatta, leggermente occhiata e di sapore deciso e intenso. Il Matusa riscuote grande successo tra i bambini che lo apprezzano sia durante i pasti che come merenda ricca di calcio. Trattato in superficie con preparato antimuffa Natamicina E235 e acido sorbico E200, pertanto la crosta non è edibile.
Ingredienti: Latte di pecora, fermenti lattici, caglio e sale.
Lattosio presente: <0,1% , senza lattosio secondo la classificazione in vigore per legge [classificazione consigliata Aili: A BASSO TENORE DI LATTOSIO]
Data ultimo controllo della scheda del prodotto: ottobre 2019
[i dati della scheda del prodotto sono desunti dal relativo sito internet o da letture dirette delle etichette delle confezioni ]
Sito del produttore o del proprietario del marchio: https://www.inaturosi.it/
Scegli la regione in cui vuoi sapere dove acquistare questo prodotto:
   Lazio  
Nota:

Questo formaggio essendo fatto di solo latte di pecora, ha un sapore deciso. L'azienda che lo produce opera nell'agro romano ed è commecializzato massimamente in Italia centrale, portando avanti la mission della sostenibilità ambientale e delle produzioni a km zero. Certo, questo porta con sè il deficit che diventa complicato poter assaggiare questo buon formaggio nelle parti più estreme del nostro Paese, vorrà dire che chi passa per il Lazio puo farsi un giro nei supermercati segnalati direttamente dal loro sito internet e cercare il loro assortimento di prodotti, solo che non è dato sapere quali di quelli segnalati abbiano i prodotti senza lattosio. In particolare il Matusa (che ha un nome che indubbiamente si ricorda bene e rende l'idea della lunga stagionatura), è naturalmente senza lattosio, nel senso che la quota di lattosio residua minore dello 0,1% è data dal normale processo di stagionatura di oltre sei mesi, senza il bisogno di trattare il latte con la lattasi prima della lavorazione.

 

 

 

powered by
Creativilab